10 Μαρτίου, 2010

Arrivo e Partenza

Il giorno del tuo arrivo
Mi hai trovato gia' qui
Con una testa bambina
Un uomo abbandonato
Seduto s’ una panchina

Riempisti il mio armadio
Di vestiti tuoi,tanti
Cari ed eleganti
Ed eri gia in casa mia

Un di' abbiamo detto
"Noi e loro e poi
Noi o loro..."

Costruimmo un muro
Attorno a noi
Molta terra, poche pietre
Poi hai preso a ridere
Ballare e viaggiare
Ti ho parlato un po'
Con la mia voce triste
Ti ho voluto insegnare
A pensare, atterrarti
Senza vergogna pero'
In vano...

Non avevi bisogno di me
Oppure non l’ho capito ?
Tu con le spalle al muro
Piangendo per amore
Io ti accarezzai la testa
Cio ho potuto far per te
E c’era il muro attorno a noi
Poca terra, tante pietre.

Un giorno mi hai chiamato
"Non lo voglio questo da te"
Piangevi ed io facevo lo stesso
Chiuso nel bagno, seduto
"E' la mia vita, tu lo sai
non voglio farti del male"

Dopo qualche mese eri via
Ed io sempre qui
Con una testa bambina
Abbandonato, s’una panchina
Il muro e' crollato

E c' e' la terra, terra,
tanta tanta terra
Non piu' attorno a noi
Ma fra di noi.

Δεν υπάρχουν σχόλια:

Αναγνώστες